Recensione: Calciatori – Giovani Speranze (Soffocate?)

Calciatori – Giovani Speranze soffocate negli infortuni. Il docu-fiction di Mtv sembra un Medical-Drama. Un po’ troppe sfighe in questa parabola tutta in discesa della squadra Allievi Nazionali della Fiorentina. A partire dall’ex Capitano Saverio Madrigali, un cerbiattoso pisano che dopo un infortunio deve subire un intervento al legamento del ginocchio. Il sottotesto è che la sua carriera è finita, chiusa, non potrà mai diventare un professionista. Ma tutti gli lasciano credere il contrario. Nelle prime puntate è sempre in orizzontale, con imbragature e tutori sempre più grandi. Si ha la sensazione che da un momento all’altro ce lo mostrino gambizzato, in sedia a rotelle e con un catetere verticale Stark offerto generosamente dalla produzione. (Il product placement è piuttosto esplicito: ops, sono piovuti Ipad e Iphone nelle grandi mani dei giovani calciatori, per dirne una.) Ma tutti continuano a fargli credere che abbia un’opportunità, che può riprendersi e ricominciare. Sì, certo.

L’allenatore continua a spronare la squadra in modo inverosimile dicendo, per dirne una, che la partita del torneo che devono giocare è “la decisiva”. Importantissima. La più importante della loro carriera. Poi giocano: sono dei brocchi, non segnano. Metà squadra infortunata. La partitella è in un campetto in “Val di Susa” e pare un’amichevole domenicale per far contenti i parenti; ma ci vogliono far credere che sia essenziale. Perdono rovinosamente. Il morale è a terra, sotto gli scarponcini. Dal punto di vista calcistico il livello professionale è un sogno che richiede tanto duro lavoro. Ma questo docu-reality non è sul calcio. Il calcio qui è secondario. Il tema centrale, mi pare nelle intenzioni, è l’autorealizzazione che passa attraverso lo sport. E la funzione pedagogica-sportiva di un team di adulti che fa da supporto alla forza di volontà di giovani e determinati atleti. Proprio come accade in Ginnaste. (Dove però il professionismo c’è, e il livello agonistico è irraggiungibile dal giovane spettatore seduto sul divano. Quelle ragazze sono già adulte e focalizzate sul raggiungimento di ardui obiettivi. In più la ginnastica artistica non ha addosso il preconcetto di essere uno sport cafonal, superpagato e da italiani-pizzaioli.  Ma lì c’è tutto un altro livello di empatia, infatti.)

E’ tutto un bivio, ma in realtà no. Cioè in realtà il problema, per quel che riguarda le prime puntate mandate in onda, è che ci vogliono far credere che ci siano scelte e casualità e sfighe che compromettono una carriera, e che potrebbero essere risolte con il duro lavoro e buona volontà. Ma in realtà non è così. Cioè in realtà si capisce subito chi ha talento e chi no, chi ha carattere e chi non ha molto da dire. La struttura narrativa è debole. Il tasso di figaggine grazie al cielo è una costante di ogni puntata. Inquadratura di Alberto Rosa Gestaldo che si toglie la maglietta, zoomata larga che ce lo mostra in mutande, stacco. Su Facebook i calciatorini hanno già numerose adolescenti arrapate disposte a tutto.

I calciatori rispetto ai ginnasti sono un po’ più cazzoni, ma molto simpatici e più… umani (?). Fa tanto gita scolastica di quarta liceo. La narrazione, come dicevo, è un po’ farraginosa. Forse è solo questione di tempo e anche questa serie si strutturerà meglio.

Mtv si conferma connessa ai giovani e la qualità dei programmi è decisamente superiore a quella di dieci anni fa. Ah, quasi dimenticavo: le parti migliori, come volevasi dimostrare, sono quelle pensate per i frosh, che apprezzeranno molto.

Annunci

One thought on “Recensione: Calciatori – Giovani Speranze (Soffocate?)

  1. Pingback: Calciatori – il nuovo Teen Peep Show di Mtv | FRASISFATTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...