Regali di merda, una lista per dire: ti odio

 

Natale è un’ottima occasione per dimostrare il massimo disprezzo con il minimo sforzo. Ecco una serie di regali che sicuramente riceverete da chi vi detesta e vuole dirvi sottilmente, ma in modo chiaro: vai a fare in culo, ti odio.

  1. Trousse della pupa — usata
  2. Crocs borchiate
  3. Le Hogan. Se scelgono *queste* per lei e per lui, vi vogliono morti
  4. Buono sconto di 8€ Esselunga sulla benzina Q8
  5. Campioncino omaggio di Acqua di Giò per lui, di contorno occhi per lei
  6. Portafogli in eco pelle di Sergio Tacchini o in alternativa un portachiavi Givenchy
  7. Confezione da sei paia di calze taglia unica Enrico Coveri
  8. Una sveglia
  9. Cappello Babbo Natale con stelline frontali luminose — senza includere le batterie
  10. Una piastra elettrica, da regalare a un calvo
  11. Una cena per due da Steak-House. Assicuratevi che i due siano vegani integralisti
  12. Pacchetto Microsoft Office del 2000
  13. Un mazzo di fiori finti [dedica sul biglietto: a una persona speciale]
  14. Una macchina fotografica usa e getta a pellicola
  15. Il completo sexy Tezenis, lasciare il prezzo (9.90) e spaiare: scegliere una taglia in più grossa per le mutande e più piccola per il reggiseno
  16. Un kg di Cocaina con parallela tempestiva soffiata ai carabinieri
  17. Un pesciolino rosso, senz’acqua
  18. Un quadro
  19. Per una bambina: una scatola di Potpourri
  20. Per un bambino: un rasoio
  21. Audiolibro in cassetta de Il piccolo Principe letto da Battiato e Travaglio
  22. Cintura Hello Kitty
  23. A un uomo gay: qualsiasi cosa della collezione di Prada per la primavera-estate 2013 per donna
  24. Un vibratore  — senza batterie e rotto
  25. Una cena con la sosia di Nancy Brilli 
  26. Un libro qualsiasi di Erri de Luca
  27. Un pompino fatto tutto coi denti — e poi lo lasciate
  28. Una smartbox da 5€, con lo scontrino
  29. Una bottiglia di spumante
  30. A un Milanese il biglietto del concerto di capodanno di Giorgio Panariello, a Palermo. (A un palermitano un biglietto per Io non taccio, di Don Gallo, Padova)
  31. Un elegante portafoto con simil diamanti 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...