Il ridicolo involontario della Lega Nord, in testa

Inauguriamo una rubrica dalla vita breve, brevissima, solo una puntata, dedicata allo “spam” online che diventa umorismo involontario: Roberto Maroni in testa. Chiamasi spam l’invio di messaggi indesiderati agli utenti. Solitamente è a fine pubblicitario o propagandistico ed è la versione digitale del flyer che accettate per strada dal neolaureato in antropologia.  E infatti. Vi sarete accorti che Roberto Maroni, finito la pulizia all’interno del partito, è andato così a fondo che si è liberato anche di tutti gli elettori. Urgeva una soluzione! Ha blindato il web con la propaganda digitale della Lega, aggressiva come solo l’abusivismo dei manifesti su ogni muro della città può essere. Lo si avvista prima di guardare un video su Youtube, nel sito Gay Or Stright.com, tra Freddy Mercury e Chuck Norris, e persino su Grindr una sex dating app gay. Immediato il turn off sessuale e malumore diffuso. Lo scopo è diventare governatore della regione. La domanda è: funzionerà?

23321_479020462139296_2145972062_n

406600_477989395575736_278797709_n

maronigrindr

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...