About Me

L’ennesimo blog indecente con un nome pessimo (è il menobrutto a cui ho pensato, potete fidarvi).

«Ohime», disse il topo, «il mondo si fa ogni giorno più stretto. Prima era così vasto che ne ebbi paura. Presi a correre, a correre, e mi rallegrai nel vedere finalmente, a destra e a sinistra, levarsi in lontananza dei muri». «Ma sono lunghi muri che si avvicinano velocemente l’uno all’altro, così velocemente che mi trovo già nell’ultimo spazio e vedo laggiù nell’angolo la trappola in cui di corsa mi sto precipitando». «Tu non devi far altro che cambiare direzione», gli disse il gatto e se lo mangiò.

Zur Frage, P. 162 F. Kafka.

Venticinque anni. Scrivo di cose che interessano solo a me. Un giorno, forse, aprirò una gelateria. Somiglio a un topo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...